Il trasferimento delle utenze in Grecia è un processo molto semplice.

Also available in: English, Ελληνικα, Русский

Come/quando vengono trasferite le utenze al nuovo proprietario?
Le utenze pubbliche e le relative fatture possono essere trasferite a nome del nuovo proprietario immediatamente dopo la sottoscrizione del contratto

Elettricità
La Società Pubblica per l’Energia Elettrica, DEH, gestisce la fornitura dell’energia elettrica in Grecia. Sul sito internet della DEH si possono trovare informazioni in inglese su tariffe, modalità di pagamento delle bollette, servizi a fasce orarie, risoluzione del contratto o subentro e risparmio energetico.

Attivazione / Disattivazione utenze
Non è possibile attivare un’utenza per telefono o online. Nel momento del trasloco in una nuova proprietà si deve sottoscrivere un Contratto di Fornitura Elettrica presso l’ufficio DEH competente per zona.

Documenti richiesti:
AFM / codice fiscale Greco
Documento di identità
Contratto di locazione o di acquisto dell’immobile
Bolletta recente del precedente conduttore/proprietario o il numero di lettura del contatore
Dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico (emesso da un elettricista autorizzato) contenente lo schema dell’impianto (se il precedente impianto è stato presentato alla DEH da più di 14 anni). Di solito il processo di attivazione è gestito più velocemente se il precedente utente e quello nuovo si recano insieme all’ufficio DEH. Questo garantisce anche che l’alimentazione non venga sospesa. Al momento della sottoscrizione del Contratto di Fornitura di Energia Elettrica, si deve pagare anche un importo relativo al consumo futuro. Tale importo dipende dalla superficie della proprietà e dalla tipologia di servizio e sarà incluso nella prima fattura.
Pochi giorni prima di lasciare l’immobile, il cliente deve compilare una “richiesta di disattivazione del servizio” all’ufficio DEH locale. E’ possibile anche pianificare un appuntamento per la lettura del contatore o si può restituire direttamente il contatore. Una volta che il servizio è stato disattivato, verrà inviata al nuovo indirizzo la fattura di conguaglio. L’importo dovuto è rappresentato dalla differenza tra il consumo annuale effettivo e l’importo pagato alla sottoscrizione del contratto. In caso di differenza a credito dell’utente, essa sarà rimborsata.
All’arrivo della prima bolletta ci si potrebbe sentire sopraffatti da tutte le informazioni in essa contenute. Ecco un link utile per aiutare a leggere la bolletta elettrica greca: http://www.dei.gr/Documents/LOGARIASMOS_EN.html
La bolletta è divisa in tre parti e include il costo per l’elettricità utilizzata e “imposte” da versare al vostro ente locale; queste imposte riguardano la raccolta dei rifiuti, l’illuminazione stradale e così via (l’equivalente delle imposte comunali di alcuni altri paesi). E’ incluso anche il canone della TV (ERT) per i canali greci locali. Se la bolletta non è stata pagata, il suo importo verrà indicato nella terza sezione.
Riceverete la vostra bolletta effettiva ΕΚΚΑΘΑΡΙΣΤΙΚΟΣ (ekatharistikos, lettura da contatore) ogni quattro mesi e riceverete anche una bolletta stimata ENANTI (estimate) due mesi prima. Una buona idea è pagare la bolletta stimata; il costo dell’elettricità aumenta con il consumo, se non si paga lo stimato, l’importo del consumato non si azzera e quindi pagherete una tariffa superiore per l’utilizzo successivo.
E’ possibile addebitare la bolletta direttamente sul vostro conto corrente, basta portarla alla vostra banca.

Acqua
La fornitura di acqua in Grecia è gestita dal comune di ogni area: ci sono uffici in ogni Comune. La Società Pubblica dell’Acqua di Rodi, DEYAR, è la società a Rodi che opera nel mercato dell’acqua, fornendo acqua potabile e smaltendo le acque reflue per l’Isola di Rodi. La maggior parte delle zone sono ora servite dal sistema centrale fognario che conduce ad un impianto di trattamento delle acque reflue. Se la vostra casa è in una zona non ancora collegata alla rete, avrà la propria fossa biologica privata.

Attivazione del servizio di fornitura dell’acqua

Le informazioni sulle procedure per l’attivazione del servizio vengono fornite dal dipartimento regionale dell’acqua presso il Municipio o l’ufficio locale del comune. All’attivazione del servizio viene richiesto un documento di identità. Le nuove attivazioni possono richiedere alcuni giorni.
L’acqua in Grecia viene misurata, i costi sono basati sul consumo e variano a seconda dei comuni – di solito su una scala mobile, come con l’elettricità – più si consuma, più si paga!
Non è possibile pagare le fatture addebitandole direttamente sul conto corrente.